Le Formiche Insegnano agli Esseri Umani.

Un gruppo di formiche felici e pacifiche viveva in una grande e straordinariamente bella foresta. Lavoravano sempre insieme come un team. Condividevano tutto tra di loro, si aiutavano nei momenti di bisogno e rispettavano la loro regina. Avevano un motto: "L'unione fa la forza".

Un giorno scoprirono un strano apparecchio vicino al loro nido. Era una macchina che poteva ingrandire o rimpicciolire le cose. Le formiche erano curiose e decisero di investigare. Ci salirono sopra e premendo un pulsante, all'improvviso diventarono grandi come esseri umani!

Le formiche rimasero sorprese, ma anche felici. Pensarono che ora potessero imparare di più sul mondo. Decisero di avventurarsi e incontrare gli esseri umani. Speravano che anche gli umani fossero gentili e collaborativi.

Ma quando arrivarono in una città, videro qualcosa di molto diverso. Gli esseri umani erano frenetici, affrettati e maleducati. Litigavano, si picchiavano e si rubavano reciprocamente. Inquinavano l'aria, l'acqua e la terra. Non avevano rispetto per la natura o per gli altri. Non avevano un motto, o forse sì: "Ognuno per sé".

Le formiche erano scioccate e tristi. Non capivano perché gli esseri umani vivessero così. Volevano aiutarli a migliorare. Pensavano di poter insegnare agli umani come collaborare bene, proprio come facevano le formiche.

Decisero di aprire una scuola per gli esseri umani. Invitarono gli umani a partecipare alle loro lezioni. Raccontarono agli umani della loro vita da formiche, di come si aiutavano, di come risolvevano i problemi, di come rispettavano la loro regina. Mostrarono agli umani come comunicare, organizzare e coordinare. Insegnarono agli umani il loro motto: "L'unione fa la forza".

Gli umani erano prima sorpresi e spaventati, ma presto divennero interessati ed entusiasti. Ascoltarono le formiche, fecero domande e parteciparono. Impararono molto dalle formiche e cominciarono a cambiare il loro stile di vita. Diventarono più gentili, più disponibili e più rispettosi. Litigavano meno, producevano meno rifiuti e si divertivano di più. Cominciarono a prendersi cura della natura e degli altri. Presero il motto delle formiche: "L'unione fa la forza".

Le formiche erano orgogliose e felici. Avevano aiutato gli umani a collaborare bene. Avevano reso il mondo un po' migliore. Decisero di tornare al loro nido e condividere la loro esperienza con le altre formiche. Dissero addio agli umani e li ringraziarono per la loro attenzione. Gli umani ringraziarono le formiche per la loro saggezza e promisero di ricordare le loro lezioni. Salutarono le formiche e gridarono il loro motto: "L'unione fa la forza".

Salirono di nuovo sulla macchina e premendo un altro pulsante, tornarono piccole come formiche. Erano felici di aver contribuito all'unità degli umani.